PRO E CONTRO DEL SELF PUBLISHING


In questo articolo analizzeremo gli aspetti positivi e gli aspetti negativi.

 


Molta gente, purtroppo, vede solamente la punta dell’iceberg ma non vede tutto quello che sta alla base. Vedono il Self Publisher che fa 7.000$, 9.000$, 15.000$ al mese, ma non sanno tutto quello che c’è prima di raggiungere queste cifre.

Troppe persone non trattano il Kindle Publishing come un business serio a tutti gli effetti. Come in tutti i business devi essere pronto a risolvere tutti i problemi a cui andrai incontro. Se vuoi diventare un imprenditore dovrai diventare un “Problem Solver”, solo così potrai permetterti di guardare la punta dell’iceberg.

 

Bando alle ciance analizziamo gli aspetti negativi e quelli positivi del Self Publishing.

 

 


I CONTRO DEL KINDLE PUBLISHING


RISCHIO DI PERDERE IL CAPITALE INVESTITO

 

Come già anticipato il Self Publishing è un business e tu vuoi diventare un imprenditore perciò andrai incontro ad un rischio, rischierai di perdere tutti i tuoi soldi investiti.

Questo è molto raro però è un punto che va comunque preso in considerazione, se fatto tutto a regola d’arte è molto improbabile ritrovarsi in questa situazione.

 

 

TEMPISTICHE DI PAGAMENTO

Riceverai pagamenti di royalty separati per ogni marketplace Amazon ... in cui hai scelto di distribuire il tuo titolo e riceverai i tuoi pagamenti ogni 60 giorni. I guadagni di gennaio li riceverai a marzo. Amazon paga il 29 del mese ed è sempre puntuale e preciso.

Questo diventa un vero problema quando vuoi scalare il tuo business, perché se parti con un capitale ridotto e una volta avviato il business ti ritrovi a 0 anche se quel mese fai 2000$ dovrai aspettare 2 mesi per incassare le Royalties da reinvestire.

DIPENDI COMPLETAMENTE DA AMAZON

Dal momento che stai creando il tuo business su Amazon dipenderai da questa piattaforma al 100%, dovrai sottostare alle regole ed ai cambiamenti di Amazon. Questo è un problema irrisorio ma andava comunque affrontato, nel 2019 Amazon aveva già chiuso il primo trimestre con un profitto di 3.5 miliardi di USD (dollari), il migliore di sempre ottenuto dall’azienda. È vero che ci stiamo affidando ad una piattaforma, ma è una piattaforma con delle basi di cemento armato.

Questa è una criticità che non si affronta solo nel Kindle Publishing, perché qualsiasi sia il business online che sceglierai dipenderai sempre da una piattaforma esterna, a te la scelta…


I PRO DEL KINDLE PUBLISHING


BUSINESS ALLA PORTATA DI TUTTI

 

 

Questo modello ti permette di iniziare con investimenti veramente ridicoli, si parla di 600$ (ma anche meno). Nel mondo “offline” se vuoi aprirti un’attività scordati queste cifre.

Facciamo l’esempio di un bar, mal che vada i costi di avviamento che dovrai sostenere vanno dai 20.000€ ai 50.000€.

Direi non alla portata di tutti.

 

 

 

 

NON HAI BISOGNO DI SKILLS PARTICOLARI

Amazon farà il lavoro sporco per te. Non dovrai avare un magazzino di libri, perché Amazon metterà a disposizione il suo servizio di Print-on-demand, non dovrai occuparti della logistica e nemmeno del marketing. Insomma, pubblica il libro e conteggia i guadagni. Più semplice di così.

IL ROI È FANTASTICO

Il ROI è quell’indicatore che misura quanti soldi ti tornano in relazione a quanti ne hai investiti.

Perché è fantastico? Perché una volta raggiunto il punto di pareggio (in cui costi e ricavi si eguagliano) tutti il resto sarà puro profitto perché non avrai nessun costo fisso mensile da sostenere per i tuoi libri.

Non male vero?

LA PASSIVITÀ

Questo è un business che una volta avviato non necessita di straordinaria manutenzione o numerosi controlli. Appunto perché Amazon gestisce tutto da solo, una volta che raggiungi un certo livello puoi permetterti di differenziare le tue entrate concentrandoti su altri business senza perdere i tuoi risultati nel Kindle Publishing.


Diventa anche tu ora un Self Publisher di successo e dai una svolta alla tua vita.

Scopri tutti i corsi.